Informazione vergognosa…

E’ da tanto che non scrivo più sul mio blog… Oggi mi è rivenuta l’ispirazione per farlo.

Dopo i recenti fatti in Abruzzo, e ne approfitto per esprimere la mia solidarietà nei confronti di tutte le vittime di questa tragedia immane, i telegiornali non fanno altro che commercializzare la sofferenza della povera gente coinvolta. E’ veramente squallido vedere scene come questa:

Credo che non ci siano parole per commentare lo sdegno che queste immagini producono nella mente di coloro che hanno un pochino di sale in zucca. In un momento in cui la gente rimane senza casa, in cui molti non sanno che fine abbiano fatto i loro parenti e amici cari, in cui la gente è distrutta oltre che fisicamente, anche psicologicamente, il TG1 a cosa pensa? Ai fottuti ascolti! Allo share…

La nostra società è ormai fottuta, lacerata dall’interno da un capitalismo senza ritegno, da una voglia sempre maggiore di fare soldi, e di imporsi sugli altri, usando anche mezzi eticamente improbabili. L’importante è prevalere. Quindi chi cazzo se ne fotte se sono morte centinaia di persone e migliaia sono ferite anche gravemente? Chi cazzo se ne fotte se la gente, che già aveva problemi ad arrivare a fine mese, adesso non ha nemmeno più una casa in cui stare? Al TG1 non importa. O per lo meno gli importa nella misura in cui a me, uomo, potrebbe importare un rossetto o un lucidalabbra.

Ma non si ferma solo qua lo scandalo… Un giorno prima hanno pure chiesto alla gente di postare e inviare i video girati nel momento della sciagura. Si sa che immagini forti o scioccanti attirano la maggior parte della gente senza cervello. Ed è proprio quella gente senza cervello che ha permesso a programmi come Real TV, adesso condito dalle grazie di due zoccole che non hanno cervello ma che pensano solo a spogliarsi e palparsi a vicenda, di avere molto seguito. E’ normale che la presenza di video ad alto impatto emotivo permetta alla gente di stare incollata davanti allo schermo. Ma cerchiamo di metterci nei panni della povera gente coinvolta in tutto questo. Come ci si sentirebbe sapendo che la nostra sciagura è diventata un’attrazione per gli altri? E soprattutto come ci si sentirebbe sapendo che con quelle immagini alcune persone si arricchiscono, nascondendosi dietro il più banale “diritto all’informazione”, quasi come fosse un diritto sacrosanto dell’individuo vedere scene strazianti in televisione?

Purtroppo oggi tutto ruota attorno ai maledetti quattrini. La scuola, con il nuovo decreto, diventerà una vera e propria industria. L’informazione lo è già da tanto tempo. Le nostre vite non valgono nulla se non si ha un valore. Il tuo valore non è strettamente legato alle tue capacità, alla tua intelligenza, ma è legato alla tua produttività economica. Se hai i soldi sei qualcuno. Se non li hai non sei nessuno. Se la tua sofferenza migliora la mia vita, ti sfrutterò fino all’osso.Tanto io sto fermo con il culo incollato alla sedia, o con la lingua impegnata a leccare il solco anale di qualche sudicia persona…

Mi vergogno profondamente di essere italiano. Non ci stiamo rendendo conto di essere degli imbecilli alla mercè delle più strampalate regole di mercato. Ci stanno facendo morire. Spegnere. Lentamente e senza agonia. Non ci rendiamo conto che tra poco saremo il popolo più ignorante e imbecille sulla faccia della terra. Abbiamo un Papa che dice che i preservativi non servono a nulla contro l’AIDS… e viene acclamato. Un Premier che ci sbatte da 18 anni a 90 gradi, e viene rispettato. Poi c’è quanlcuno che prevede i terremoti, e viene preso per pazzo, visionario… Questa è l’Italia.

Il voto della vergogna!

Riprendo il titolo del post del sito AntonioDiPietro.it, e con esso riprendo pure la lista dei reati che verranno sospesi grazie alla legge “Blocca Processi” di Berlusconi. Ma prima è doveroso fare una regressione.

Il Premier Silvio Berlusconi è da quando è sceso in politica che ha problemi giudiziari. In un modo o in un altro è sempre riuscito a farla franca. Una delle grandi bravate che ha coinvolto bene o male solo lui, è stata quella relativa al Processo Sme. Berlusconi era accusato di corruzione (poi assoltoper non aver commesso il fatto e perché il fatto non sussiste“) e per falso in bilancio. In questo caso l’assoluzione è arrivata nel 2008.

Nel 2002, con il precedente governo Berlusconi, e precisamente l’11 Aprile, il Decreto Legislativo numero 61 introduce la “Depenalizzazione del falso in bilancio“. Che significa questo? Che chi falsifica il bilancio della propria azienda, non commette più reato!!! Passiamo ora alla seconda assoluzione al processo SME. Il testo dell’assoluzione dice: “i fatti non sono più previsti dalla legge come reato“. Fatevi quattro calcoli e se siete intelligenti, e spero che lo siate, e capirete che Berlusconi ha falsificato il bilancio della Fininvest dal 1986 al 1989 e ha commesso il reato. Si è salvato il culo solo grazie alla legge creata per se stesso da egli stesso, con l’aiuto delle sue marionette senza coglioni. (Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Processo_SME)

24 Giugno 2008. Al senato passa la proposta di legge che sospenderà tutti i processi per reati commessi fino al 2002! Quanti sono questi processi? Si calcola che saranno 100.000! Cosa dicono quelle teste di cazzo che hanno votato questo governo ora? Non lo so, ma so una cosa: il governo Berlusconi IV ha già tradito la fiducia di quegli elettori onesti (spero che ce ne siano ancora) che lo hanno votato! Si è parlato di giustizia, sicurezza, tolleranza zero con i reati e quelli che li commettono e invece cosa si fa? Si fa una legge vergognosa, più dell’indulto che ha fatto Prodi nel precedente governo. E perché?

Bisogna sapere che Berlusconi è invischiato ancora in diversi processi che risalgono a prima del 2002, tra cui un processo per corruzione (Il Processo Mills). (Fonti: http://it.wikipedia.org/wiki/Procedimenti_giudiziari_a_carico_di_Silvio_Berlusconi e, per sapere che è Mills http://it.wikipedia.org/wiki/David_Mills.)

Quindi 1+1? Non fa due, ma sempre UNO, perché è solo UNO l’uomo che riesce a metterla nel culo all’Italia intera. Manco fosse Rocco Siffredi. Anzi, sicuramente Rocco Siffredi non ci riesce in una botta sola! Berlusconi nonostante i suoi 71 anni sì!

Mentre il decreto “Salva-Berlusconi-Dallo-SME” non ha avuto conseguenze sugli italiani, o ha avuto conseguenze (positive) sui delinquenti che falsificano il bilancio alla faccia dell’onestà, questo decreto legge, se sarà approvato anche dalla Camera, avrà conseguenze devastanti sull’intera Italia degli onesti che vorrebbero ottenere un po’ di giustizia!

Come detto prima 100.000 processi verranno sospesi. Ecco la lista di quelli la cui pena prevista è inferiore ai 10 anni:

aborto clandestino
– abuso d’ufficio
– adulterazione di sostanze alimentari
associazione per delinquere
bancarotta fraudolenta
– calunnia
– circonvenzione di incapace
– corruzione
corruzione giudiziaria – è quella per cui Silvio Berlusconi ha fatto questo decreto
– detenzione di documenti falsi per l’espatrio
– detenzione di materiale pedo-pornografico
– estorsione
– falsificazione di documenti pubblici
– frodi fiscali
– furto con strappo
– furto in appartamento
immigrazione clandestina (“pensate, dopo tutte le menate che fanno con la storia dell’immigrazione clandestina, adesso sospendono i processi” – Marco Travaglio)
– incendio e incendio boschivo
– intercettazioni illecite
– maltrattamenti in famiglia
– molestie
– omicidio colposo per colpa medica
omicidio colposo per norme sulla circolazione stradale vietata (“tutti quelli che stendono la gente per la strada ubriachi, bene quelli non li si processa” – Marco Travaglio)
– peculato
– porto e detenzione di armi anche clandestine
– rapina
– reati informatici
– ricettazione
– rivelazioni di segreti d’ufficio
sequestro di persona
– sfruttamento della prostituzione
– somministrazione di reati pericolosi
stupro e violenza sessuale
traffico di rifiuti
– truffa alla Comunità Europea
– usura
– vendita di prodotti con marchi contraffatti
– violenza privata.

Ora immaginate tutte quelle persone che hanno subito violenze sessuali prima del 2002 e aspettano la sentenza del processo che farà giustizia. All’improvviso la sentenza non arriva, perché c’è UN solo uomo, che non vuole fare arrivare la SUA sentenza. E tutti quelli che hanno avuto i propri bambini stuprati da vili e ignobili pedofili? Adesso dovranno farsene una ragione e accettare che questa sentenza forse non arriverà mai, perché se il Premier è arrivato a proporre una legge del genere che sospenderà questi processi per un anno, figuriamoci cosa potrebbe essere capace di fare in quest’anno per salvarsi il culo in futuro! Ma la cosa bella, come dice Travaglio, è che “dopo tutte le menate che fanno con la storia dell’immigrazione clandestina, adesso sospendono i processi“!

Ora io dico: ma quelli di destra, non si mettono a ridere vedendo le pagliacciate che fa il LORO premier? Ah! Dimenticavo che quelli di destra hanno votato Berlusconi perché fa i loro interessi di delinquenti, o perché sono talmente grati alla TV spazzatura a cui li sottopone la Mediaset, che non ne possono fare a meno. Vorrebbero vedere più culi e più tette, magari vorrebbero avere delle bambole gonfiabili in dono dal premier stesso, così, guisto per sollazzarsi un pochino. Vergognatevi! Invece vi invito cordialmente ad ovviare alla mancata sensazione di pienezza e di sollazzo che potrebbe arrecarVi un bel tubo da 100 in sù per l’anal orifizio! Forse provereste quello che prova la gente onesta in questo momento, e sono convinto che non basterebbe! Il lupo perde il pelo ma non il vizio…

HO UN SOGNO: